Lettera settimanale n.22 dalla sede centrale Roma

   03/07/2015
La lettera settimanale n. 22
     
IL COMITATO DELLA SETTIMANA
Parole ritrovate: Macedonia

Consegna dei Certificati PLIDA svoltasi a San Salvador in occasione del rinnovo della Convenzione per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale.
IN PRIMO PIANO
Dante sotto le stelle nelle “Notti d’estate a Castel Sant’Angelo”

In occasione dei 750 anni dalla nascita del Sommo Poeta quattro appuntamenti promossi dalla Società Dante Alighieri nel prestigioso cartellone estivo romano
Nelle sere di giovedì 9 luglio, giovedì 30 luglio e mercoledì 2 settembre, dalle ore 21.30 alle 01.00
tutti i tesserati Dante potranno visitare gratuitamente (mostrando la tessera all’ingresso) il Museo di Castel Sant’Angelo.
Un piatto misto, in cui tanti ingredienti differenti si fondono insieme per dar vita a un nuovo sapore. Per questo, forse, si è deciso di dare a questa pietanza estiva un nome evocativo: in varie fasi storiche, infatti, nella regione della Macedonia hanno convissuto greci, albanesi, serbi, bulgari, turchi e tanti altri popoli. Un inno alla varietà, in tavola e non solo. Certo, quando si parla di frutta le cose sono molto più facili.
(a cura di Alessandro Masi, dal supplemento Sette del Corriere della Sera)
 CORSO PLIDA
VI corso di formazione per esaminatori PLIDA

Il 3-4-5 luglio 2015, presso la Sede Centrale della Società Dante Alighieri (piazza Firenze n.27, Roma), si svolgerà il VI CORSO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER ESAMINATORI DEL PLIDA.
Il corso sarà dedicato quest’anno alla presentazione del NUOVO SILLABO per la certificazione PLIDA e si focalizzerà, in particolare, sulla valutazione delle produzioni orali dei livelli C1 e C2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue
 I PARCHI LETTERARI®
Il Parco Letterario Pier Paolo Pasolini
UN PARCO DI LIBRI
Dal Barattolibro alle lettura dei grandi poeti
Nell’ambito del Bando Io Leggo della Regione Lazio, sabato 4 luglio prosegue nel Parco Letterario Pasolini di Ostia l’evento “Un Parco di Libri” ). Un grande omaggio a Pier Paolo Pasolini che proprio qui perse la vita 40 anni fa.
Il Parco Letterario Pier Paolo Pasolini, la Società Dante Alighieri e il Centro Habitat Mediterraneo
Vi invitano a “Letter’aria con Pasolini”
Il Professore Mauro Ponzi e gli studenti l’associazione Letter’aria coordinata dal Professore Francesco Muzzioli, propongono una lettura critica di alcuni brani pasoliniani che ne evidenzino i vari aspetti della sua scrittura, con Alessia Amato,Giorgio Biferali, Massimo Castiglioni, Alice Finocchiaro, Francesco Iezzi
Sabato 4 luglio (ore 19.00) Ostia nel Parco Letterario® Pier Paolo Pasolini
Accesso dal Centro Visite Mario Pastore, sito nel parcheggio del Porto Turistico di Roma
EVENTO APERTO AL PUBBLICO
Il Gruppo Letter’aria (www.letteraria.org) è coordinato dal Professore Francesco Muzzioli, della facoltà di Lettere alla Sapienza, che con alcuni dei Suoi attuali ed ex studenti approfondisce nuclei tematici spesso messi in secondo piano di alcuni tra gli scrittori italiani più significativi del ‘900.
I Parchi Letterari® Paolo Volponi
Siamo lieti di invitarLa ai prossimi appuntamenti del “Parco Letterario P. Volponi” in programma dal 3 al 4 luglio 2015
“URBINO E LE CITTÀ DEL LIBRO”
Parchi Letterari® Giosue Carducci
Castagneto Carducci (Li)
“Quel tratto della Maremma che va da Cecina a San Vincenzo, è il cerchio della mia fanciullezza… Ivi vissi, o, per meglio dire, errai, dal 1838 all’Aprile del 1849”.
Le dolci colline, la Strada del Vino, i boschi, gli uliveti, le pinete ombrose, il canto delle cicale, le ampie spiagge su un mare cristallino, i castelli dei Della Gherardesca: è questo lo scenario che caratterizza i borghi storici intorno a Castagneto Carducci, Bolgheri e Donoratico. Un ambiente preservato ove Carducci (1835-1907), premio Nobel nel 1906, riconosceva l’essenza della natura fiera e cortese lungo il viale di cipressi più famoso d’Italia.
 DIVENTA SOCIO DELLA DANTE
Tesseramento 2015. Un nuovo anno con la Dante.
È possibile rinnovare o sottoscrivere la propria tessera direttamente sul sito della Sede Centrale pagando con carta di credito. Numerosi i benefici per i Soci: musei, alberghi, luoghi d’arte, teatri, cinema, librerie, luoghi di ristorazione e accesso all’area riservata del sito: questi i settori maggiormente coinvolti nella promozione, che continuamente si arricchisce di nuove collaborazioni, non solo in Italia.

 ARTWIRELESS
Capitale Italiana della Cultura 2016 e 2017: ecco le città finaliste
Aquileia, Como, Ercolano, Mantova, Parma, Pisa, Pistoia, Spoleto, Taranto e Terni. Sono queste le dieci città finaliste per il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2016/2017 scelte dalla giuria presieduta da Marco Cammelli tra le 24 candidate.
 ALMA.tv
ALMA.tv – Settimana 30 giugno – 7 luglio
Anche lo straniero che parla l’italiano molto bene può avere difficoltà quando si tratta di espressioni colloquiali o modi di dire. È il caso per esempio delle interiezioni “Boh!” e “mah..”, molto tipiche del nostro modo di fare, ma che a un occhio esterno suscitano spesso curiosità. Federico Idiomatico ha dedicato a queste due esclamazioni una puntata di “Vai a quel paese”.
Buona visione!
 RIASCOLTA GLI ULTIMI INCONTRI E CONFERENZE A PALAZZO FIRENZE
Nella sezione “Multimedia” è possibile riascoltare gli ultimi incontri e conferenze
svolti a Palazzo Firenze

NOTIZIE DAL MONDO
  • Auckland (Nuova Zelanda) – 3 luglio – Il Comitato di Auckland e il Programma Italiano dell’Università di Auckland presentano il film “La sedia della felicità”, di Carlo Mazzacurati, nell’ambito della Rassegna Cinematografica offerta dall’Ambasciata d’Italia.
  • Mendoza (Argentina) – 4 luglio – Ultimo appuntamento con il ciclo sul cinema “Roma-Amor”. Il film proiettato sarà “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino. Breve panoramica sul film e sul regista a cura della Prof.ssa Carla Ventimiglia.
  • Salisburgo (Austria) – 5 luglio “Musica dalle montagne”, concerto d’estate del Coro Dante, diretto da Silvia Spinnato con la partecipazione di Francesca Cardone, Pianoforte. Il concerto d‘estate del Coro Dante, appuntamento apprezzatissimo da soci e ammiratori, avrà un repertorio prevalentemente incentrato sulla musica popolare italiana con nuovi titoli.
  • Città del Messico (Messico) – 5 luglio – Ultimo appuntamento con il corso di cucina italiana. Durante l’incontro si potrà degustare un pasto italiano completo preparato dallo chef italiano Giuseppe Miele, titolare del ristorante “La Piccola Trattoria” di Polanco, e imparare come preparare ogni piatto del menù con lo stesso chef. Si potranno, inoltre, apprezzare e conoscere i diversi vini italiani per accompagnare il menù.
  • Verviers (Belgio) – Il Comitato, in occasione del 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri presenta un concorso artistico sul Sommo Poeta. I concorrenti dovranno presentare entro il 15 ottobre, un ritratto di Dante Alighieri, a figura intera o mezzo busto, realizzato attraverso la pittura, il disegno o artigianato ed utilizzando materiali a scelta (carta, legno, ardesia, tessuti, seta, tela, porcellana…).
Eventi passati
  • Christchurch (Nuova Zelanda) – 1 luglio – Appuntamento con Cartolina, il programma radio di cultura e di vita italiana prodotto dalla Dante locale e trasmesso da Plains FM 96.9. Lo scrittore Beniamino Petrosino ha parlato del suo libro “The passage of the frog and the wild strawberries of 1942”, e del progetto a lui caro “Aninz”, l’Associazione Nonni Italiani in Nuova Zelanda. E’ seguita la canzone “Il vecchio e il bambino” di Francesco Guccini.
  • Bogotà (Colombia) – 30 giugno – Concerto di Tango. Presentazione del primo lavoro discografico del “Quinteto Leopoldo Federico” del musicista e direttore Giovanni Parra.
  • Parigi (Francia) – 29 giugno – Presentazione del libro di Eugenio Marino “Andarsene sognando – L’emigrazione nella canzone italiana”, un viaggio lungo più di un secolo nella storia dell’emigrazione italiana, attraverso le sue canzoni. Introduzione di Massimiliano Picciani. Intervengono: Aurélie Filippetti e Cécile Kyenge. Modera Michele Canonica. Partendo da una riflessione storica e musicale al tempo dell’emigrazione italiana in Francia e altrove, si arriva inevitabilmente alla problematica molto attuale e spesso drammatica dell’immigrazione “clandestina” nell’Europa di oggi.
  • Parigi (Francia) – 19-29 giugno – “Italia invita il Marocco”. La 15° edizione della Settimana Italiana organizzata dal Sindaco del 13° arrondissement di Parigi ha accolto il Marocco per uno scambio culturale e musicale tra le due rive del Mediterraneo: musica, foto, pittura, conferenze, gastronomia, apero-concerti e cinema. Il Comitato di Parigi ha collaborato come partner. (Inserire link evento).
    All’indirizzo http://italieendirect.italieaparis.net è possibile ascoltare l’intervista di Michele Canonica, Presidente del Comitato di Parigi, con Jacqueline Zana-Victor, creatrice e responsabile della Settimana Italiana del 13° Arrondissement di Parigi, e Florence Raut, direttrice de La Libreria.
  • Augsburg (Germania) – 26 giugno – Conferenza in italiano “Augsburg e l’Italia. Aspetti di Italianità nella storia della musica augustana di fine Rinascimento”, a cura di Francesco Pezzi, musicologo, con saggi musicali. Un’indagine approfondita mostra che il fenomeno che ha portato queste musiche nella “città dei Fugger” sia ben più complesso e rispecchi la natura molteplice degli scambi culturali allora in corso tra l’area tedesca meridionale e l’Italia settentrionale. Elementi diversi hanno concorso a determinare quella che si può definire un’Italianità della storia della musica augustana di fine Rinascimento. Con che modalità essa si manifestò, che significato effettivo ebbero l’Italia e la sua musica per la “città sul Lech”, chi furono i protagonisti di questa fertile stagione culturale sono temi intorno a cui si è svolta la conferenza, che son stati illustrati tramite esempi specifici scelti dalle raccolte musicali della Staats und Stadtbibliothek di Augsburg.
  • Atene (Grecia) – 22 giugno – Sotto l’egida del Comitato di Atene si è tenuta la conferenza organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con l’Ichrpi, per la celebrazione dei 750 anni dalla nascita di Dante “Bisanzio ai tempi di Dante”, a cura di Eleni Glykatzi Ahrweiler. Dall’euforia ai tempi duri. Dalla riconquista di Costantinopoli, nel 1261, da parte dei Bizantini (dopo la caduta di Costantinopoli nelle mani dei Franchi, durante la 4a Crociata nel 1204) la gioia nazionale, nell’ arco di pochi anni, si trasformò in un disastro inaspettato. La Crociata contro Grecos, guidata da Carlo d’ Angiò, che stavano preparando gli occidentali, era stata evitata, senza però che i Bizantini potessero ottenere la difesa efficace dell’ Asia Minore, minacciata dalle razze turcomanne, tra cui anche i Turchi ottomani. Nel periodo in cui visse Dante (1265 – 1321) i Bizantini persero l’intera Asia Minore, nonostante l’aquila imperiale, che soltanto allora divenne bicefala, guardasse verso l’oriente oltre che verso l’occidente. Le dispute dinastiche, le divisioni religiose nonché la separazione dalla cristianità cattolica contraddistinguono questo periodo, iniziato con il trionfo per la riconquista di Costantinopoli e terminato quando Bisanzio da impero mondiale diventa soltanto, ed a stento, una potenza regionale.
  • Durban (Sudafrica) – 20 Giugno – Dante Cup 2nd Edition – Family Fun Day, giornata sportiva e di intrattenimento per tutta la famiglia. Si è svolta sabato scorso, presso il St Henry’s Marist College, la seconda edizione della “Dante Cup – Family Fun Day”, una grande giornata di sport e divertimento per grandi e bambini, organizzata dal comitato Dante Alighieri di Durban in collaborazione con il St Henry’s Marist College e la parrocchia del Blessed Sacrament di Newport Avenue Virginia, appuntamento che il comitato intende proporre anche per i prossimi anni per farne un evento di riferimento per la comunità locale. In una grande arena verde illuminata da una splendida giornata di sole, ventiquattro squadre maschili si sono sfidate, divise in gironi , in un torneo di calcetto a 5 mentre nello stesso tempo si svolgeva il “Free Fun Tournament”, un torneo nel quale uomini e donne, grandi e bambini, si sono sfidati allegramente in una giornata all’insegna del benessere per tutta la famiglia. Scivoli, castelli gonfiabili, corse con i sacchi, tiro alla fune e diversi altri giochi organizzati dalle maestre del Comitato Dante Alighieri locale hanno intrattenuto invece i più piccini, coinvogendoli anche in una splendida lezione di teatro all’aperto a cura di Paola Binetti ed Eliana Borgonovo, le due educatrici italiane di Bibo Teatro giunte in Sudafrica grazie ad un’iniziativa promossa e sostenuta dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Direzione Generale per gli Italiani all’ Estero e le Politiche Migratorie, e che nelle prossime tre settimane svolgeranno un laboratorio teatrale per bambini completamente gratuito presso la sede Dante Alighieri di Durban.
Annunci